ambiente di marketing

Ambiente di Marketing

L’ambiente di marketing di un’impresa è formato sia dagli attori che dalle forze esterne che ne influenzano la propria capacità di sviluppare il proprio business e di raggiungere il successo nel tempo.

L’ambiente di marketing: microambiente e macroambiente

L’ambiente di marketing è composto sostanzialmente da due sotto-ambienti, denominati microambiente e macroambiente. Il primo è costituito dall’insieme di attori e forze vicine all’impresa, che possono influenzare le relazioni con i propri clienti; mentre il secondo è formato dalle forze sociali che influenzano indirettamente l’impresa stessa. In quest’ultimo caso parliamo di: ambiente demografico, ambiente sociale e culturale, ambiente economico, ambiente tecnologico, ambiente politico-legislativo ed ambiente naturale.

L’ambiente di marketing nel dettaglio

Di seguito vengono analizzati in dettaglio i vari sotto-ambienti che compongono l’ambiente di marketing:

Ambiente Demografico

L’ambiente demografico suscita particolare interesse per il marketing in quanto è costituito dalle persone fisiche che nel loro insieme compongono i mercati. Le tendenze demografiche prendono in considerazione le varie popolazioni umane in termini di dimensioni, densità, collocazione geografica, sesso, età, etnia, occupazione ed altri parametri.

Le principali variabili dell’ambiente demografico sono:

  • il tasso di crescita della popolazione;
  • l’urbanizzazione;
  • classi di età;
  • aspettativa di vita;
  • redditi ed occupazione;
  • distribuzione geografica.

Ambiente Sociale e Culturale

L’ambiente sociale identifica i cambiamenti che avvengono all’interno delle famiglie analizzando in particolare:

  • il ruolo della donna;
  • la qualità della vita;
  • gli stili di vita;
  • vecchi e nuovi valori.

Ambiente Economico

L’impresa definisce i suoi confini tramite la propria struttura giuridica e tramite il proprio raggio di influenza. Non si tratta quindi di confini statici, in quanto possono essere modificati dalla governance d’impresa mediante la variazione delle dimensioni aziendali; tramite le scelte di integrazione verticale o orizzontale, di outsourcing e di internazionalizzazione.

Le variabili dell’ambiente economico sono:

  • il potere d’acquisto;
  • i rapporti di cambio;
  • i modelli di consumo;
  • il sistema creditizio;

Ambiente Tecnologico

L’ambiente tecnologico è identificato dall’insieme di conoscenze e dai macchinari che determinano lo stato del progresso in termini scientifici.Questa tipologia d’ambiente diventa sempre più un fattore determinante per il successo di un’impresa. Nelle aree in cui lo sviluppo tecnologico è più alto, le imprese possono sfruttare le nuove opportunità offerte dal progresso in modo tale da poter offrire prodotti e servizi qualitativamente migliori.

Relativamente al marketing esso ha effetto su:

  • le prestazioni dei prodotti;
  • la scelta delle materie prime;
  • i costi di produzione;
  • i prezzi di vendita;
  • la distribuzione;
  • la promozione.

Ambiente Politico Legislativo

L’ambiente politico-legislativo è composto dall’insieme di leggi che, in vario modo, interferiscono con l’attività dell’impresa. Particolare interesse viene posto sulle seguenti questioni:

  • disciplina della concorrenza;
  • protezione del consumatore;
  • regolamentazione dei prezzi;
  • disciplina della distribuzione;
  • disciplina del lavoro;
  • disciplina dei prodotti.

Ambiente Naturale

L’ambiente naturale, infine, è composto dall’insieme delle risorse naturali presenti in dato territorio che possono essere di carattere rinnovabile oppure non rinnovabile. Come è facile immaginare, negli ultimi periodi il marketing pone moltissima importanza alla questione ambientale. Aspetto importantissimo da tenere sempre in considerazione.

Hai bisogno di consulenza in marketing? Contattaci!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

+ 29 = 38