ambiente di marketing

Ambiente di Marketing

L’ambiente di marketing di un’impresa è formato sia dagli attori che dalle forze esterne che ne influenzano la propria capacità di sviluppare il proprio business e di raggiungere il successo nel tempo.

L’ambiente di marketing: microambiente e macroambiente

L’ambiente di marketing è composto sostanzialmente da due sotto-ambienti, denominati microambiente e macroambiente. Il primo è costituito dall’insieme di attori e forze vicine all’impresa, che possono influenzare le relazioni con i propri clienti; mentre il secondo è formato dalle forze sociali che influenzano indirettamente l’impresa stessa. In quest’ultimo caso parliamo di: ambiente demografico, ambiente sociale e culturale, ambiente economico, ambiente tecnologico, ambiente politico-legislativo ed ambiente naturale.

L’ambiente di marketing nel dettaglio

Di seguito vengono analizzati in dettaglio i vari sotto-ambienti che compongono l’ambiente di marketing:

Ambiente Demografico

L’ambiente demografico suscita particolare interesse per il marketing in quanto è costituito dalle persone fisiche che nel loro insieme compongono i mercati. Le tendenze demografiche prendono in considerazione le varie popolazioni umane in termini di dimensioni, densità, collocazione geografica, sesso, età, etnia, occupazione ed altri parametri.

Le principali variabili dell’ambiente demografico sono:

  • il tasso di crescita della popolazione;
  • l’urbanizzazione;
  • classi di età;
  • aspettativa di vita;
  • redditi ed occupazione;
  • distribuzione geografica.

Ambiente Sociale e Culturale

L’ambiente sociale identifica i cambiamenti che avvengono all’interno delle famiglie analizzando in particolare:

  • il ruolo della donna;
  • la qualità della vita;
  • gli stili di vita;
  • vecchi e nuovi valori.

Ambiente Economico

L’impresa definisce i suoi confini tramite la propria struttura giuridica e tramite il proprio raggio di influenza. Non si tratta quindi di confini statici, in quanto possono essere modificati dalla governance d’impresa mediante la variazione delle dimensioni aziendali; tramite le scelte di integrazione verticale o orizzontale, di outsourcing e di internazionalizzazione.

Le variabili dell’ambiente economico sono:

  • il potere d’acquisto;
  • i rapporti di cambio;
  • i modelli di consumo;
  • il sistema creditizio;

Ambiente Tecnologico

L’ambiente tecnologico è identificato dall’insieme di conoscenze e dai macchinari che determinano lo stato del progresso in termini scientifici.Questa tipologia d’ambiente diventa sempre più un fattore determinante per il successo di un’impresa. Nelle aree in cui lo sviluppo tecnologico è più alto, le imprese possono sfruttare le nuove opportunità offerte dal progresso in modo tale da poter offrire prodotti e servizi qualitativamente migliori.

Relativamente al marketing esso ha effetto su:

  • le prestazioni dei prodotti;
  • la scelta delle materie prime;
  • i costi di produzione;
  • i prezzi di vendita;
  • la distribuzione;
  • la promozione.

Ambiente Politico Legislativo

L’ambiente politico-legislativo è composto dall’insieme di leggi che, in vario modo, interferiscono con l’attività dell’impresa. Particolare interesse viene posto sulle seguenti questioni:

  • disciplina della concorrenza;
  • protezione del consumatore;
  • regolamentazione dei prezzi;
  • disciplina della distribuzione;
  • disciplina del lavoro;
  • disciplina dei prodotti.

Ambiente Naturale

L’ambiente naturale, infine, è composto dall’insieme delle risorse naturali presenti in dato territorio che possono essere di carattere rinnovabile oppure non rinnovabile. Come è facile immaginare, negli ultimi periodi il marketing pone moltissima importanza alla questione ambientale. Aspetto importantissimo da tenere sempre in considerazione.

Hai bisogno di consulenza in marketing? Contattaci!

Global Marketing

Global Marketing: globalizzazione e nuovi mercati internazionali

Il Global Marketing

Il global marketing (in italiano, marketing globale) è  il “marketing”, su scala mondiale, tramite il quale poter trarre vantaggi, solitamente di natura economico-commerciale, dalle differenze operative globali, dalle somiglianze e dalle opportunità. Il fine è quello di raggiungere obiettivi di caratura internazionale.

La globalizzazione dell’economia

Secondo J.J. Lambin, la globalizzazione consiste nell’insieme dei processi che contribuiscono all’eliminazione delle barriere regionali; agevolano il movimento dei capitali, dei prodotti e delle informazioni; inoltre, si concretizza dalla convinzione che il mondo funzioni come un unico integrato.

Marketing Globale VS Marketing Locale

Sono sempre di più le imprese che si ritrovano a riorganizzare le proprie strategie di marketing. Non solo le grandi corporazioni e multinazionali hanno l’esigenza di entrare nel mercato internazionale, anche la PMI è costretta ad affacciarsi ai mercati esteri se vuole sopravvivere e prosperare. Si passa quindi dall’ home country market al global market e di conseguenza dal local marketing al global marketing.

Global VS Local

Global VS Local

Il global market

Le imprese che entrano all’interno del mercato globale hanno come sfida principale quella di creare valore per clienti (coloro che acquistano) e consumatori (coloro che consumano).  Oltre ad acquisire nuovi acquirenti e creare valore per essi, le tappe importanti da percorrere a livello globale sono:

  • il miglioramento dei propri prodotti/servizi
  • trovare nuovi canali distributivi
  • creare nuove forme di comunicazione
  • ridurre i costi monetari e non monetari dell’impresa
  • ridurre il prezzo dei prodotti/servizi

Per raggiungere queste tappe intermedie è importante focalizzare la propria attenzione su quale sia il percorso da intraprendere al fine di ovviare nella maniera più adeguata alle eventuali criticità. Per questo è importante:

  1. analizzare l’ambiente interno ed esterno in cui si muove l’impresa;
  2. valutare pro e contro delle aree geografiche di interesse a livello globale;
  3. scegliere quali sono i mercati in cui entrare;
  4. creare una strategia di ingresso nel global market.

Le strategie possibili

Sono principalmente due le strategie possibili per entrare in nuovi mercati. La prima, che guarda ad un singolo mercato estero, denominata Single Country Marketing Strategy che fa presa su due leve in particolare: definire l’obiettivo della strategia di marketing e creare sinergia tra gli strumenti di marketing grazie al marketing mix (prodotto, prezzo, promozione, posizionamento). La seconda possibile strategia è invece quella di far leva sui seguenti punti: partecipazione al global market; sviluppo del marketing mix; ampliamento delle attività di marketing, integrazione di mosse competitive.

Globalizzazione VS Adattamento

La globalizzazione, teoricamente, implica un alto grado di standardizzazione ed applica delle strategie di mass marketing (marketing di massa). Al contrario l’adattamento (global localization) punta a muoversi in un contesto globale ma adattandosi alle caratteristiche locali, si tende quindi customizzare gli standard e a segmentare il target di riferimento (Pensare globale, agire locale!).

Globalizzazione e Adattamento

Globalizzazione e Adattamento

Driver a favore di un coordinamento globale/integrazione

  • Deregulation: rimozione delle barriere al commercio;
  • consumatori globali;
  • network di relazioni;
  • tecnologia mondiale standardizzata;
  • mercati globali;
  • villaggio globale;
  • comunicazione globale.

Driver a favore del marketing globale

  • Accordi multilaterali del commercio;
  • convergenza dei bisogni e desideri del mercato;
  • gestione dell’informazione;
  • miglioramento dei sistemi di trasporto e comunicazione;
  • elevato costo di sviluppo dei prodotti;
  • trend dell’economia mondiale (crisi, BRICS, ecc.);
  • condivisione del know-how;

Hai bisogno di maggiori informazioni sul global marketing per entrare anche tu in nuovi mercati internazionali? Contattaci.

 

 

 

Concetti chiave del Marketing

Il marketing nell’impresa e nell’economia

C’è molta confusione su cosa significhi il termine ‘marketing‘. Nel corso del tempo, gli esperti del settore hanno coniato alcuni significati più o meno condivisibili.

Marketing per Ristoranti

sito_web_social_ristorantiMarketing per ristoranti
Nuovi clienti per il tuo ristorante! Ecco come…

Marketing per ristoranti ? Grazie alle opportunità offerte dal mondo della rete, potrai trovare tanti nuovi clienti per il tuo ristorante e fidelizzare quelli che hai già! Come..? Aumentando la tua visibilità online!

Vi starete chiedendo qual’è il nesso tra il web e cucina e perché un ristoratore dovrebbe decidere di comunicare sul web?

Partiamo dal presupposto che Continua a leggere

Nuovo sito web per Ciàula

Nuovo sito per Ciàula Associazione di promozione sociale operante in Salento, a Neviano in provincia di Lecce, sviluppato in collaborazione con Web Lab24. Tante attività interessanti, tra cui il recupero di vigneti abbandonati; la ristrutturazioni di vecchi edifici di importanza storico-culturale; la valorizzazione e la tutela ambientale e paesaggistica. Scoprite di più visitando il sito web.


L'importanza del Branding

L’importanza del Branding nel Marketing

C’è molta confusione sul concetto di branding, in giro potrete trovare varie definizioni. Ma quindi, cos’è il branding? Continua a leggere

Creazioni artigianali made in Italy

Uno shop online per le creazioni artigianali made in Italy

L’artigianato made in Italy è uno dei settori maggiormente colpiti dalla crisi econimca. Per rilanciare le aziende ed i piccoli artigiani, abbiamo sviluppato questo nuovo shopping online dove è possibile Continua a leggere

Il social network più adatto – Quale social network è più indicato?

Come scegliere il social network più adatto

Tutti ormai sappiamo che i social network sono un ottimo strumento per veicolare pubblicità, rivolgendosi ad un target altamente Continua a leggere

Industry 4.0 e le sue applicazioni

L’Industry 4.0 e le sue applicazioni

Le nuove prospettive grazie all’Industry 4.0

Industry 4.0 è l’industria che produce beni materiali che sono Continua a leggere

Marketing B2B

MARKETING B2B

Marketing B2B

Marketing B2B

Il marketing B2B o Marketing industriale è una disciplina che ha per oggetto gli scambi di beni e servizi tra organizzazioni. Praticamente, si tratta di imprese che vendono ad altre imprese. Gli acquirenti possono essere imprese, società o enti che utilizzano bene e servizi che vengono trasferiti a loro volta a terzi. Il percorso che il prodotto compie verso il fruitore finale incontra degli intermediari che ne determinano le sorti sul mercato. L’obiettivo della comunicazione industriale (B2B) è quello di raggiungere risultati di vendita e di posizionamento sul mercato.

Continua a leggere